L'arte che fa per te

Roma e il Tevere: San Bartolomeo all’Isola Tiberina e il Tempio di Esculapio

Categoria
Visite guidate adulti
Data
Domenica 17 Marzo 2019 15:30
Luogo
Isola Tiberina - Piazza di San Bartolomeo all'Isola, 22
00186 Roma RM, Italia
Telefono
329.1755086
Email
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
A cura di
Daria Portale
Contributo evento
10 euro

Narra la leggenda che l’Isola Tiberina nacque dall’accumulo di fango sulle messi di Tarquinio il Superbo che i Romani gettarono nel Tevere quando cacciarono l’ultimo dei loro re dalla città. In realtà si trattava di un piccolo guado naturale, collegato alla città attraverso due ponti, il Fabricio e il Cestio. Nel III secolo a. C. l’isola viene dedicata al dio della medicina Esculapio, il cui serpente, portato a Roma per debellare la peste del 293, saltò giù dalla nave e scomparve proprio sul luogo dove poi fu costruito il tempio. In onore di questo episodio il perimetro esterno dell’isola venne sistemato con una costruzione in travertino con la forma di una nave da guerra. La chiesa di San Bartolomeo ("De Insula") fu eretta al centro dell’isola nel X secolo dall'imperatore Ottone III proprio sulle rovine del Tempio di Esculapio e dedicata a Sant'Adalberto. Fu restaurata su commissione del papa Pasquale II nel 1113, e quindi nuovamente nel 1180, dopo aver assunto il titolo di San Bartolomeo, allora considerato un guaritore. All'interno della chiesa è tuttora conservato un raffinatissimo pozzo di marmo bianco dal quale si credeva sgorgassero acque curative. Andremo alla scoperta delle leggende legate alla nascita dell’Isola e della chiesa di S. Bartolomeo, dei resti del Tempio di Esculapio nei sotterranei e del rapporto della città con il Tevere attraverso il ponte Emilio, noto come Ponte Rotto, e dei due antichi ponti romani Fabricio e Cestio.

Appuntamento: Domenica 17 Marzo alle ore 15.00 all’ingresso della Chiesa di S. Bartolomeo all’Isola
Contributo evento: 10 euro 

★Le nostre visite guidate e attività didattiche sono state progettate per essere inclusive, pertanto sono rivolte anche a persone con differenti disabilità, in particolare visiva

Si ricorda che la prenotazione alle attività è obbligatoria e che bisogna raggiungere il numero minimo di 7 partecipanti nelle 24 ore precedenti la visita guidata, altrimenti l'evento verrà annullato. Per informazioni e per prenotazioni: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. / 329.1755086. Per chi non è socio di Radici: si consiglia di pre-compilare il modulo di adesione, stamparlo e consegnarlo il giorno dell'evento.

 
 

Powered by iCagenda

Radici Associazione Culturale