L'arte che fa per te

 

Radici è un'associazione culturale, senza scopo di lucro, nata a Roma nel dicembre 2015 dalla collaborazione di sette giovani studiosi provenienti da differenti percorsi di laurea ed esperienze di lavoro (quattro storici dell'arte, una filologa, una storica e un archeologo), accomunati dalla passione per l'arte e la sua divulgazione.

Arte, in tutte le sue variegate forme, è ciò che ci impegniamo a promuovere, tenendo conto delle diverse esperienze ed esigenze dei suoi fruitori, sempre più diversificati: adulti, bambini e ragazzi che richiedono iniziative mirate alle loro peculiari sensibilità.

Divulgazione e valorizzazione del patrimonio storico-artistico dell'Italia, e in particolare di Roma e del Lazio, è la nostra missione, perché crediamo che una maggiore conoscenza delle ricchezze del nostro territorio favorisca la crescita personale e il senso di appartenenza.

Infanzia è «la curiosità di conoscere, il piacere di capire, la voglia di comunicare» (Bruno Munari). Rivolgiamo parte delle nostre attività in modo specifico ai bambini e ai ragazzi, poiché arte e creatività sono la chiave per comprendere sé stessi e il mondo anche senza aver maturato gli strumenti della razionalità, per un armonico sviluppo fisico, emotivo e cognitivo.

Cultura deriva dal latino colere: un verbo che indica non la semplice conoscenza, ma l'acquisizione di esperienze che formano la personalità morale, il gusto estetico, la consapevolezza di sé e del proprio mondo. Radici si propone di favorire l’apertura e il dialogo tra persone di diversa età e provenienza geografica e sociale.

Inclusione per noi significa garantire l'accesso di tutti al patrimonio culturale, con attenzione alle persone non vedenti e ipovedenti, con disabilità motoria o intellettiva-relazionale. Le loro particolari sensibilità ci consentono di realizzare percorsi tattili, visite guidate inclusive e laboratori innovativi per la fruizione multisensoriale dell'opera d'arte.

 

Cecilia Rizzo

Cecilia Rizzo

Presidente

Laureata in Lettere, lavora da anni con i bambini, dapprima come animatrice culturale e oggi dedicandosi alla realizzazione di laboratori didattici e letture animate. Ha un’esperienza decennale in ambito teatrale e come organizzatrice di eventi culturali e visite guidate. Ha collaborato con la Sovrintendenza dei Beni Culturali di Roma, all'interno del Museo Napoleonico per il quale ha organizzato laboratori e visite guidate per bambini, anziani e disabili. Attualmente impegnata come docente di lettere nelle scuole di primo e secondo grado. La passione per tutte le espressioni artistiche la porta ad impegnarsi costantemente nel tentativo di trovare nuove forme di diffusione d’arte, in grado di abbattere ogni tipo di barriera sociale, convinta che proprio la conoscenza sia alla base della crescita personale e dell’intero Paese

Lidia Venuto

Lidia Venuto

Storica dell'Arte

Laureata in Storia dell’Arte presso l’Università di Roma Tor Vergata, esperta in ricerche d’archivio e nello studio di documenti inediti. Collabora con l'Unione Italiana Ciechi di Roma nella realizzazione di percorsi culturali accessibili. Lavora da anni come accompagnatrice di persone con disabilità visiva e attua visite guidate e laboratori con i non vedenti e ipovedenti presso i poli museali romani. Ha lavorato presso la Sovrintendenza dei Beni Culturali di Roma nell’ambito del Progetto di Garanzia Giovani Una casa Museo nel cuore di Roma. La scoperta del Museo Napoleonico, per il quale ha organizzato laboratori e visite guidate per bambini, anziani, disabili

Chiara Addi

Chiara Addi

Storica

Laureata in Storia Contemporanea all’Università La Sapienza di Roma e all’Université de Provence Aix-Marseille. Appassionata di storia da sempre, ha svolto un tirocinio presso la Biblioteca di Storia Moderna e Contemporanea, approfondendo la ricerca d’Archivio. Esperta in organizzazione di eventi culturali e di marketing, ha ottenuto un attestato Cts di comunicazione efficace. Collabora con la Sovrintendenza dei Beni Culturali di Roma, in passato presso il Museo Napoleonico con il progetto Una casa museo nel cuore di Roma. La scoperta del Museo Napoleonico, dedicato alla promozione didattico-museale per bambini, anziani e disabili, attualmente presso la Casina del Cardinal Bessarione con il progetto Educhiamo insieme.

Read more

Francesca Corsi

Francesca Corsi

Storica dell'Arte

Laureata in Storia dell'Arte presso l’Università di Roma Tor Vergata e diplomata sarta modellista presso l’Istituto Sgrigna di Roma. Ha svolto come animatrice culturale laboratori didattici e visite guidate per bambini e ragazzi e ha lavorato nel campo dell’assistenza per studenti con DSA. Nell'ambito del Piano Europeo Garanzia Giovani, si è dedicata alla promozione didattico-museale per bambini, anziani e disabili per la Sovrintendenza dei Beni Culturali di Roma presso il Museo Napoleonico. Attualmente lavora per il Polo museale del Lazio presso il Museo Nazionale di Castel Sant’Angelo come assistente al pubblico e la vigilanza, svolgendo anche visite guidate nell’ambito del progetto “Il castello segreto”.

Giulia Foscolo

Giulia Foscolo

Storica dell'Arte

Laureata in Storia dell'Arte contemporanea all’Università La Sapienza di Roma, nel 2014 ha svolto uno stage extra curriculare presso i Servizi Educativi - Azienda Speciale Palaexpo, Roma. Si occupa di didattica dell’arte e lavora nell'ambito didattico-museale collaborando con alcune associazioni culturali, per le quali progetta e conduce visite guidate per adulti e laboratori didattici per bambini e ragazzi. Ha svolto ricerche nel campo della storia e critica fotografica lavorando presso s.t. foto libreria galleria e collaborando per il festival FotoLeggendo, nel ruolo di curatrice - photo editor. Attualmente lavora presso gli Uffici della Sovrintendenza Capitolina dei Mercati di Traiano - Museo dei Fori Imperiali, come collaboratrice, ed è socio fondatore dell'associazione culturale Radici

Federico Caruso

Federico Caruso

Archeologo

Laureato in Archeologia presso l’Università degli Studi di Roma Tor Vergata prosegue gli studi presso la scuola di specializzazione del Pontificio Istituto di Archeologia Cristiana. Ha partecipato ed importanti scavi in Italia e all’estero ed è attivo nell’ambito della ricerca scientifica con pubblicazioni sull’archeologia cristiana, tardoantica e medievale. Si occupa di nuove tecnologie applicate ai Beni Culturali, come la fotografia, il 3D e la digitalizzazione del patrimonio archivistico-librario. Attualmente lavora con la Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali presso il Museo di Scultura Antica Giovanni Barracco dove si occupa di didattica, divulgazione e ricerca

Giorgio Guardi

Giorgio Guardi

Operatore Turistico

Laureato in Scienze dei Beni Culturali, lavora attualmente come tour manager in Italia per diversi tour operator. Negli ultimi anni ha rivolto la sua ricerca alla realizzazione di percorsi turistici e culturali accessibili ai visitatori con disabilità visiva, collaborando inoltre, con l'associazione Museum di Roma, l'Istituto per i ciechi Cavazza di Bologna e il Museo Statale Tattile Omero di Ancona. L'esperienza triennale di educatore in un centro di pedagogia speciale a Dornach (CH) e la passione per la storia dell'arte lo conducono oggi a frequentare il biennio di specializzazione in didattica museale presso l'Accademia delle Belle Arti di Roma

Radici Associazione Culturale