Radici per l'accessibilità

L'inclusione ad arte

Radici per l'accessibilità

Rendere più accessibile il patrimonio culturale confidando nel potere inclusivo dell'arte, ecco l'obiettivo che ci contraddistingue. Per questo Radici per l'Accessibilità progetta e realizza visite guidate, escursioni e viaggi rivolti a persone con disabilità e ai loro accompagnatori.

I nostri percorsi, frutto di un dialogo continuo e stimolante con le principali istituzioni che lavorano nel sociale - tra queste, il Dipartimento Consulenza ed Orientamento Sociale della Regione Lazio - e con veri e propri fiori all'occhiello nell'ambito della cultura accessibile - il Museo Tattile Statale Omero di Ancona, il Museo Tattile Anteros di Bologna e il TecnoAcademy & Village4all - renderanno la vostra esperienza di viaggio unica: testimonianze storico-artistiche e bellezze paesaggistiche saranno infatti a portata di mano, addolcite da atmosfere e sapori locali, in un ambiente friendly ma altamente professionale.

Che aspettate a prenotare?

VISITE GUIDATE

Eur

Mercati di Traiano

Le nostre proposte di carattere tematico prevedono un’articolazione in moduli della durata di circa 3 ore - Half Day Service. È possibile, compatibilmente con le richieste e le esigenze dei nostri visitatori, unire due moduli per ottenere un servizio giornaliero completo - Full Day Service.

Con quest’ultima opzione viene inserita nel programma una pausa pranzo in un ristorante selezionato e accessibile. Non mancheranno inoltre occasioni per degustare insieme il miglior caffè sulla piazza, di conoscere le attività delle botteghe storiche o di dedicarsi allo shopping dell'autentico Made in Italy.

Roma antica nell’odierna area archeologica

Negli ultimi anni, la Città Eterna ha dimostrato una crescente cura nei confronti dell’accessibilità dei siti e dei suoi musei, rendendo la sua visita un'esperienza nuova e aperta a tutti.

Livello di difficoltà Fori

Il Colosseo (C – S - M)

Non ci saranno limiti per esplorare gli ambienti dell'Anfiteatro Flavio, meglio noto come Colosseo: potremo addentrarci nei cunicoli al di sotto dell'arena, palcoscenico di crudeli quanto spettacolari combattimenti, e percorrerne gli spazi espositivi per giungere all'anello superiore, dove godere di una vista mozzafiato sull'intero complesso e sull'area circostante. Muoversi liberamente nella struttura ci permetterà inoltre di toccare i resti di due millenni di storia, trasformando la nostra visita in una vera e propria esperienza plurisensoriale.

 Foto Colosseo

Foto tavola tattile Colosseo

Il Foro Romano (C - S- M)

Per venire a conoscenza della vita pubblica nell'antica Roma, basterà seguirci nel Parco archeologico del Foro Romano, dove un nuovo percorso accessibile permetterà a tutti di conoscere la storia dei suoi monumenti principali. La Casa delle Vestali, la Curia, l'Arco trionfale di Settimio Severo lungo la Via Sacra saranno solo alcune delle fermate di questo incredibile viaggio nel tempo.

Foto percorso carrozzabile Fori

Il Campidoglio e i Musei Capitolini (C - S- M)

Nell’affascinante ed imponente cornice dei Musei Capitolini, il primo museo nella storia della città, potremo ammirare i capolavori della statuaria romana in un originale connubio con le tele di Caravaggio, Rubens e altri artisti europei. Durante la visita ci serviremo di materiali appositamente concepiti per le disabilità sensoriali e adatti a una completa fruizione dell'opera.

Foto Lupa Capitolina

Mercati di Traiano - Museo dei Fori Imperiali (C - S- M)

Percorrendo la Grande Aula, la Via Biberatica ed il Grande Emiciclo, impareremo a conoscere uno dei complessi monumentali più enigmatici e longevi della Roma imperiale, i Mercati di Traiano, oggi sede del Museo dei Fori Imperiali. Dopo aver approfondito alcuni aspetti legati alla struttura dell’edificio e alla sua storia, avremo a disposizione una ricca selezione di reperti originali che ci permetteranno di ricostruire gli spazi architettonici e la loro decorazione. La grande sensibilità del Museo al tema dell'accessibilità e dell'inclusione è evidente anche nell’attenzione alle disabilità motorie: sono infatti presenti un ascensore oleodinamico, piattaforme elevatrici e un sistema di rampe e passerelle disposte lungo tutto il percorso espositivo.

Foto con testa gigante

Il sacro nell'arte: conoscere il Vaticano (C - S - M)

Al di là del fiume, sulla riva destra del Tevere, scopriremo i tesori dello Stato più piccolo al mondo, ma con una densità di capolavori ineguagliabile.

Foto Vaticano

I Musei Vaticani (C - S - M)

Avremo l’occasione di visitare i Musei Vaticani, famosi per il valore altissimo delle loro collezioni, che abbracciano periodi e aree geografiche diverse e tutte le arti dell'uomo, dall'architettura alla scultura, dalla pittura all'arte orafa. Lungo i corridoi del cortile progettato dal Bramante ci faremo strada alla scoperta di questo enorme tesoro, per concludere nelle stanze degli appartamenti papali affrescati da Raffaello e nella Cappella Sistina decorata dal genio di Michelangelo.

Foto Musei Vaticani

Foto tattile Giardini Vaticani

 

Il Colosseo

Non ci saranno limiti per esplorare gli ambienti dell'Anfiteatro Flavio, meglio noto come Colosseo: potremo addentrarci nei cunicoli al di sotto dell'arena, palcoscenico di crudeli quanto spettacolari combattimenti, e percorrerne gli spazi espositivi per giungere all'anello superiore, dove godere di una vista mozzafiato sull'intero complesso e sull'area circostante. Muoversi liberamente nella struttura ci permetterà inoltre di toccare i resti di due millenni di storia, trasformando la nostra visita in una vera e propria esperienza plurisensoriale.

Il Foro Romano

Per venire a conoscenza della vita pubblica nell'antica Roma, basterà seguirci nel Parco archeologico del Foro Romano, dove un nuovo percorso accessibile permetterà a tutti di conoscere la storia dei suoi monumenti principali. La Casa delle Vestali, la Curia, l'Arco trionfale di Settimio Severo lungo la Via Sacra saranno solo alcune delle fermate di questo incredibile viaggio nel tempo.

Il Campidoglio e i Musei Capitolini

Nell’affascinante ed imponente cornice dei Musei Capitolini, il primo museo nella storia della città, potremo ammirare i capolavori della statuaria romana in un originale connubio con le tele di Caravaggio, Rubens e altri artisti europei. Durante la visita ci serviremo di materiali appositamente concepiti per le disabilità sensoriali e adatti a una completa fruizione dell'opera.

Radici Associazione Culturale